Uncategorized

Come disabilitare la notifica dell’hardware non supportato in Windows 11

Installare Windows 11 in un po’ tutti i PC in circolazione non è difficile, anzi. Ha a disposizione un metodo che volendo la Microsoft è anche a conoscenza della sua esistenza, ma preferisce non bloccarlo completamente. Tutto quello che può permettere infatti l’installazione di Windows 11 come un aggiornamento facile e pulito è una semplice chiave di registro, che una volta modificato lascerà installare tranquillamente il sistema operativo.

Ma a tutto c’è un limite giustamente, ed è quello che la Microsoft ha lasciato come avviso per chi ha voluto installare Windows 11 con questo metodo sui PC ritenuti non compatibili: un messaggio verrà visualizzato a tutte le ore, notificando l’utente della presenza d’un hardware non compatibile con il sistema operativo. Noi siamo a conoscenza che magari non abbiamo il processore adeguato oppure che il nostro HDD non ha la partizione giusta, ma non ce ne importa: vogliamo comunque usare Windows 11, magari non vedendo più quell’inutile messaggio.

La procedura da seguire

Vediamo dunque cosa bisogna fare per rimuoverlo: per prima cosa bisogna aprire il registro di sistema, per poter creare e modificare una particolare chiave di Windows 11. Seguite dunque questo percorso:

Computer\HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\UnsupportedHardwareNotificationCache

Se non è presente la chiave “UnsupportedHardwareNotificationCache” premete con il tasto destro su “Control Panel” e create per l’appunto questa chiave. Di regola comunque deve essere presente per poter generare il messaggio che è al momento visibile.

Ad ogni modo, una volta creata la chiave o se l’avete comunque trovata, entrate all’interno: sarà presente un valore DWORD chiamata SV2 (oppure appunto createne una voi). Il valore dovrà essere cambiato a 0.

Una volta che questo valore è stato inserito nel registro, riavviate il sistema operativo. La notifica dell’Hardware non compatibile sarà stata eliminata, anche se naturalmente dovrete sempre essere in grado di ricordarvi che alla fine dei conti Windows 11 è dichiarato incompatibile per un motivo preciso, perciò la rimozione di quel messaggio non riceverà comunque i limiti più profondi e i problemi di stabilità che possono incorrere in futuro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *