Comunicati Stampa

Città d’arte più visitate d’Europa, Guido Delle Piane ce ne parla nel blog

Viaggiare è una delle attività e dei passatempi più praticati. Molte persone amano viaggiare, per scoprire nuovi posti, culture diverse e approfondire conoscenze, soprattutto in tema di arte. Per questo motivo, sul blog di Guido Delle Piane è anche spiegato come il turismo alla scoperta dell’arte nelle grandi capitali e città europee sia cresciuto con gli anni. L’Italia è una meta da sempre apprezzata dai turisti, oltre che per la buona cucina, anche per le bellezze storico-artistiche che da sempre sa offrire. Pertanto, anche alcuni centri italiani rientrano nella speciale classifica delle più città d’arte più visitate in Europa. 

Di certo, tra le città d’arte più visitate d’Europa c’è Cracovia, in Polonia. Il Castello del Wawel, leggiamo sul blog di Guido Delle Piane, ne è il simbolo, mentre all’interno del centro storico sono presenti chiese maestose, storici musei e la vasta Rynek Glowny, la più grande piazza del mercato di tutta Europa. Anche la piccola, ma affascinante capitale del Belgio, Bruxelles, è una città ricca di bellezze storico – culturali, grazie alla presenza di palazzi in Art Nouveau e regali edifici del XIX secolo, che sembrano contrastare con il cuore medievale di Bruxelles, dove trovare la Grand Place, una delle più belle piazze del mondo. 

Grazie alla presenza delle bellezze rare e preziose rintracciabili all’interno del famoso Museo dell’Ermitage, ai palazzi ed alle opere d’arte del Museo Russo, anche San Pietroburgo è annoverabile tra le città d’arte più visitate d’Europa. Conosciuta anche come la “piccola Parigi”, Budapest richiama ogni anno oltre 4 milioni di visitatori. Essa è particolarmente famosa per i monumenti che raccontano la sua storia millenaria. In particolare, Budapest si divide in due zone – Buda e Pest, appunto – che accompagnano le due rive del Danubio e offrono due diverse prospettive della città: Buda e il suo storico Castello sono arricchiti da strade medievali e case, musei, grotte e rovine romane. 

Pest, invece, è la parte più movimentata. Ospita il più grande edificio del Parlamento in Europa, vicoli caratteristici dove effettuare passeggiate lungo il fiume, visitare i mercati delle pulci, librerie, negozi di antiquariato ed eleganti caffè. E, nelle città d’arte più visitate in Europa, non potrebbe mancare Firenze. Definita la “culla” del Rinascimento e della cultura, il capoluogo toscano richiama annualmente oltre 5 milioni di turisti, offrendo una vasta scelta di luoghi d’arte da visitare e a cui appassionarsi: dagli Uffizi alla cupola del Brunelleschi, senza dimenticare il campanile del Giotto. Madrid, scrive infine Guido Dalle Piane nel racconto del suo viaggio on the road, partito in auto da Milano, è una città ricca di movimento, dinamicità, ma anche di un grande patrimonio culturale e artistico. 

La cultura e l’arte, infatti, svolgono una funzione essenziale in questa città, che ospita ed offre ben 73 musei, tra cui il Museo del Prado, una delle più importanti pinacoteche del mondo, e il Centro Nacional de Arte Reina Sofía, in cui è possibile trovare importanti opere di Picasso, Joan Miró e Salvador Dalí. Scalando la classifica, tra le città d’arte più visitate in Europa e con oltre 9 milioni di turisti, c’è Roma. Città Eterna e Caput Mundi è ricchissima di bellezze storico – artistiche, tra monumenti, posti caratteristici e le numerose chiese, in grado di rappresentare al meglio quello che è lo spirito cristiano che si respira a Roma. Infine, con oltre 16 milioni di visitatori, in cima alla classifica delle città d’arte più visitate in Europa c’è sicuramente Parigi. Di certo, il cuore della storia e della cultura europee si racchiude in questa città, grazie alla presenza di luoghi di dal fascino intramontabile, come il Museo del Louvre, Les Invalides e dei quartieri storici, in cui i turisti hanno la possibilità di trovare svago e cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *